Modello di Inventario Excel

In questo articolo vediamo dove trovare un modello di inventario Excel da scaricare.

L’inventario è un momento delicato ed importante all’interno dell’anno contabile di un’azienda.
Risulta essere in sostanza un conteggio di tutti i beni e prodotti disponibili ed include anche le modalità per effettuare l’operazione.
Per eseguire la procedura in modo corretto e senza distrazioni, dovrete trovare un posto tranquillo e abbastanza spazioso per appoggiare gli oggetti da inventariare.

Le modalità sono differenti in ogni azienda, dalle più semplici alle più complesse. Trova la più adatta alle tue esigenze. Esistono in commercio molti tipi di software che rendono questo tipo di incombenza molto più semplice, a fronte di inventari e magazzino di notevoli dimensioni.
Se i prodotti finiti, le materie prime e le rimanenze non sono di entità elevata, un semplice foglio di Microsoft Excel potrebbe essere già sufficiente allo scopo.

Crea un magazzino ordinato in modo che tutti i prodotti più importanti siano di facile accesso e reperibili senza difficoltà; chiaramente i prodotti uguali o simili andranno posizionati nel medesimo scaffale o in scaffali adiacenti, in base a casa produttrice e modello.
Gli scaffali vanno a loro volta contrassegnati in modo semplice ed intuitivo in modo da rendere facile la ricerca dei prodotti.

Sul sito Microsoft sono disponibili diversi modelli da scaricare. Basta accedere a questa pagina e scegliere il fac simile di inventario Excel più adatto alle proprie esigenze.

Il modello può poi essere modificato in modo veloce.

I dati salienti da riportare sul foglio dell’inventario, sia esso cartaceo o digitale, sono: il codice del prodotto, la descrizione, la marca, modello, costo unitario, data di ricezione della merce e la quantità, data di uscita dal magazzino.
I prodotti vanno inseriti sia in ingresso che in uscita dal magazzino, nel caso di vendita. Un’organizzazione efficiente del magazzino renderà l’inventario più semplice.

Questo tipo di operazione può essere svolto a piacere ogni mese, ogni quattro mesi, semestralmente oppure solo una volta l’anno; chiaramente più spesso viene fatta più semplice sarà rifarla nuovamente.
Gli inventari effettuati solo una volta l’anno possono essere operazioni pesanti che richiedono una quantità esorbitante di tempo ed energia.

Risulta essere chiaro che l’organizzazione e uno spazio a disposizione sufficiente a contenere i vari prodotti che andranno inventariati renderà questa operazione estremamente semplice. Ricordiamo di inserire tutti i dati richiesti e di effettuare i conteggi in modo preciso e corretto.

Fac Simile Lettera di Recesso Contratto d’Opera

Oggi proponiamo un fac simile di lettera di recesso contratto d’opera.

In alcuni casi, dopo aver incaricato un lavoratore impegnandolo con un contratto di prestazione d’opera, può capitare, per diverse ragioni, che il committente voglia sciogliere anticipatamente il contratto firmato.

Risulta essere una situazione possibile, gestita e regolata nell’art. 2227 del Codice Civile.
Per recedere in via anticipata dal contratto di prestazione d’opera, il committente deve redigere una lettera, di cui vi faremo vedere un fac simile e spedirla tramite posta raccomandata con ricevuta di ritorno al lavoratore oggetto di contratto.

In questa lettera il committente si impegna a saldare quanto dovuto fino a quel momento riguardo materiali ed ore effettivamente lavorate. Dovrà rimborsare anche eventuali spese accessorie sostenute dal lavoratore fino a quel momento.

La ricevuta di ritorno della raccomandata avrà una data sul timbro postale che stabilirà il giorno di consegna del documento al prestatore d’opera.

Il modello messo a disposizione può essere scaricato e modificato in modo piuttosto semplice.

Fac Simile Lettera di Recesso Contratto d’Opera

Fac Simile Lettera di Assunzione Lavoratore Stagionale

Si parla di lavoro stagionale quando un’attività lavorativa interessa un certo periodo dell’anno e non ha carattere di continuità.
I tipici esempi di lavoro stagionale sono quelli legati alle attività turistiche sia per la stagione estiva che invernale o, nel caso dei laghi, anche la primavera può esserne coinvolta. Quindi cuochi, lavapiatti, camerieri di sala, camerieri ai piani, receptionist, accoglienza clienti, traduttori e moto altro.

Anche nel settore agroalimentare compaiono spesso i lavoratori stagionali, come ad esempio la vendemmia, la raccolta delle mele, o anche nelle aziende legate in qualche modo a prodotti stagionali, si pensi peresempio alle aziende che producono per lo più panettoni e pandori.
Quindi il lavoratore stagionale non è un caso così raro come si può pensare, ma abbraccia vari settori e molte zone d’Italia, dal mare alla montagna.

La lettera di assunzione da redigere e controfirmare rappresenta il contratto tra le parti e riassume quanto detto a parole tra datore di lavoro e lavoratore.
E’ un contratto chiaramente a tempo determinato che inizia e finisce in un particolare periodo di produzione molto intensa a causa, appunto, della stagionalità.

Fac Simile Lettera di Assunzione Lavoratore Stagionale

Fac Simile Incarico Professionale

Oggi proponiamo un fac simile di incarico professionale.

Quando un’azienda ha la necessità di conferire un incarico ad un professionista quale un architetto, o geometra, un consulente del lavoro, un ingegnere o un commercialista, deve compilare una sorta di contratto che viene appunto definito conferimento d’incarico tramite il quale le due parti si accordano riguardo i modi i tempi ed il compenso a fronte di un servizio professionale.

Come di norma, anche questo contratto ha una valenza legale e in qualche modo costringe legalmente le due parti ad attenersi scrupolosamente a quanto scritto su di esso, poiché firmato e controfirmato in accordo e liberamente.

Quello che mettiamo a disposizione è un fac simile di contratto di incarico professionale piuttosto semplice che può essere modificato inserendo i propri dati.

Fac Simile Incarico Professionale

Fac Simile Contestazione Bollette

Capita a volte di vederci addebitare bollette con importi esagerati e ben differenti da quelle precedenti.

Se a nostro giudizio l’importo è eccessivo e contestabile, in effetti lo possiamo fare, sporgendo un reclamo scritto alla compagnia telefonica, del gas, dell’energia elettrica o quant’altro, riportando però tutti i dati necessari.

Seguendo lo schema che di seguito vi forniremo, la compagnia chiamata in causa avrà tutti i dati per procedere ad una verifica, come da nostra richiesta esplicita.
Occorrerà precisare tutte le motivazioni che ci hanno portato a scrivere una lettera di reclamo e, nel caso ad esempio di contestazione di una bolletta telefonica a dire nostro eccessiva, o totalmente errata, oppure già saldata, chiederemo contestualmente anche il resoconto delle telefonate effettuate.

Se tale contestazione non dovesse dare i frutti sperati, ci si può sempre rivolgere alle Associazioni dei consumatori, che sono delle organizzazioni nate con lo scopo di tutelare e proteggere i diritti dei consumatori, salvaguardando e difendendo i loro interessi, avendo in genere come controparte le aziende, pubbliche o private.

Nel caso in cui si voglia indagare riguardo un comportamento scorretto o vessatorio, tali associazioni sono a disposizione degli utenti che, da soli, spesso non sono in grado di far valere i loro diritti, tutelati in realtà dalla legge.

Fac Simile Contestazione Bollette