Autocertificazione Antimafia

Mediante l’autocertificazione antimafia, un individuo dichiara di suo pugno che nei propri confronti non ci sono motivi di divieto decadenza, o sospensione come da art. 67 del Decreto Legislativo numero 159 del 2011.

Tale autocertificazione è valida e si sottoscrive ai sensi dell’art. 38 del DPR 445 del 28/12/2000 per mano dell’interessato in presenza di una persona qualificata, per esempio un dipendente pubblico, oppure può essere firmata e inviata allegando anche un documento di identità valido, la sua fotocopia non autenticata, tramite fax oppure con raccomandata con ricevuta di ritorno.

Ecco di seguito un modello utile da seguire nel caso si voglia dichiarare la propria estraneità a fatti o ad eventi riguardanti la legge antimafia.

MODELLO PER AUTOCERTIFICAZIONE ANTIMAFIA

Il sottoscritto _____________________ nato a __________________ il giorno ____________ residente a _______________________ in via ________________ n. ___________ provincia ______ documento n. _______________ rilasciato da ____________________, C.F. ______________________ , partita IVA numero ___________________ in qualità di legale rappresentante della società _____________________ con sede legale in via ______________ numero _________________ città _________________, (oppure come titolare della ditta _______________________), consapevole delle sanzioni civili e penali previste dall’art. 76, DPR n. 445/2000 in caso di dichiarazioni mendaci e della decadenza dei benefici eventualmente conseguenti al provvedimento emanato sulla base di dichiarazioni non veritiere di cui all’art. 75, DPR n. 445/2000

DICHIARA

Sotto la propria responsabilità, ai sensi della vigente normativa antimafia, che nei propri confronti non sussistono le cause di divieto, di decadenza o di sospensione previste dall’art. 67 del D.Lgs. n. 159/2011 e di non essere a conoscenza dell’esistenza di tali cause nei confronti dei seguenti soggetti:

Sig./Sig.ra ________________, luogo e data di nascita _________, residenza ____________, CF __________________ recapito ______________

Sig./Sig.ra ________________, luogo e data di nascita _________, residenza ____________, CF __________________ recapito ______________

Sig./Sig.ra ________________, luogo e data di nascita _________, residenza ____________, CF __________________ recapito ______________

Sig./Sig.ra ________________, luogo e data di nascita _________, residenza ____________, CF __________________ recapito ______________

Sig./Sig.ra ________________, luogo e data di nascita _________, residenza ____________, CF __________________ recapito ______________

In fede,

Data e luogo, _____________

Firma ___________________

La dichiarazione andrà presentata anche da tutti i soggetti sopra menzionati, sempre a titolo di autocertificazione, con le medesime regole.

Modello di Autocertificazione Antimafia

Lettera di Recesso Contratto

In questo articolo proponiamo un fac simile di lettera di recesso di contratto.

Per redigere una lettera di recesso da un contratto, bisogna indicare tutti i dati anagrafici e relativi alla posizione del contratto o abbonamento da cui intendiamo recedere.

Ricordiamo che il decreto Bersani attribuisce all’individuo la facoltà di rescissione da un contratto, prima della sua naturale scadenza, senza penali o addebiti di spese per il recesso anticipato.

La lettera così redatta, va spedita tramite raccomandata con ricevuta di ritorno per avere la certezza che sia giunta nelle mani del destinatario, entro una certa data.

Ecco un modello corretto con linee guida da seguire per redigere una lettera di disdetta da un contratto o da un abbonamento, prima della naturale scadenza

Oggetto: Recesso del contratto numero_______ stipulato in data __/__/____

Il sottoscritto _____________________ nato a __________________ il giorno ____________ residente a _______________________ in via ________________ n. ___________ provincia ______ documento n. _______________ rilasciato da ____________________, C.F. ______________________ di cui si allega fotocopia, in qualità di titolare del contratto / abbonamento numero __________________ stipulato in data __/__/______ presso (Città, sede legale, ufficio…) __________________________, consapevole delle sanzioni civili e penali previste dall’art. 76, DPR n. 445/2000 in caso di dichiarazioni mendaci e della decadenza dei benefici eventualmente conseguenti al provvedimento emanato sulla base di dichiarazioni non veritiere di cui all’art. 75, DPR n. 445/2000

COMUNICA

La volontà di recedere del contratto / abbonamento con decorrenza dalla seguente data: ______________________

Eventuali comunicazioni o chiarimenti possono essere inviate al seguente indirizzo di posta elettronica _______________________ oppure tramite fax al numero __________________

Le coordinate bancarie da utilizzare nel caso di eventuali rimborsi sono:

Denominazione banca _____________________________ numero conto _____________________ intestato a ______________________________ IBAN _____________________________________

Per la presente disdetta in via anticipata da contratto / abbonamento nessuna cifra sarà versata a titolo di penale e/o rimborso.

Luogo e data _________________________

Firma __________________________________

Documentazione allegata Fotocopia documento d’identità numero _____________________ rilasciato in data _________________ da _________________________

Tramite questo modello, inviato correttamente tramite raccomandata potete essere sicuri di aver svolto tutto secondo le norme vigenti.

Lettera di Recesso Contratto

Modello F24 Elide Editabile

Il Modello F23, utilizzato per i pagamenti delle imposte di registro, imposte di bollo, sanzioni e interessi per i contratti d’affitto, dal nuovo anno sarà sostituito dal Modello F24 Elide, ovvero con elementi identificativi.

Il tutto per rendere più snella la burocrazia e più semplici gli adempimenti fiscali, e per agevolare i contribuenti che già conoscono il Modello F24 Ordinario.

Fino al 31 dicembre di quest’anno, ci sarà un periodo di transizione dove saranno accettati tutti e due i tipi di modello, sia F23 che F24 Elide, ma dal primo gennaio 2015 non esisterà più il vecchio modello.

Il nuovo modello andrà utilizzato per adempiere a tutti i pagamenti che non possono essere registrati nel Modello F24 Ordinario. Andrà presentato per via telematica dai possessori di partita IVA che si potranno avvalere di un professionista abilitato, oppure fare tutto da soli.

Le altre tipologie di contribuenti, potranno avvalersi di questo nuovo modello sia tramite il commercialista, oppure anche presso gli istituti di credito, in posta o all’Agenzia delle Entrate.

Attenzione, però: se sono previste compensazioni con crediti d’imposta, non è possibile utilizzare il modello F24 con elementi identificati, chiamato Elide.

Come accade all’uscita di ogni nuovo modello di pagamento, l’Agenzia delle Entrate ha vagliato nuovi codici da inserire, per identificare la tipologia di pagamento che si sta effettuando.

Ecco, di seguito, i nuovi codici rilasciati per compilare correttamente il Modello F24 Elide

-1500 Imposta di registro per prima registrazione.
-1501 Imposta di registro per annualità successive.
-1502 Imposta di registro per cessioni del contratto.
-1503 Imposta di registro per risoluzioni del contratto.
-1504 Imposta di registro per proroghe del contratto.
-1505 Imposta di bollo.
-1506 Tributi speciali e compensi.
-1507 Sanzioni da ravvedimento per tardiva prima registrazione.
-1508 Interessi da ravvedimento per tardiva prima registrazione.
-1509 Sanzioni da ravvedimento per tardivo versamento di annualità e adempimenti successivi.
-1510 Interessi da ravvedimento per tardivo versamento di annualità e adempimenti successivi.

Chiaramente, oltre a questi codici, sul modello andranno anche indicati tutti i dati personali, o dell’impresa, ditta o società.

Modello F24 Elide Editabile

Delega su Conto Corrente

L’intestatario di un conto corrente ha piena facoltà di delegare un terzo soggetto al compimento di operazioni bancarie sul proprio conto.

Sostanzialmente, tramite la delega, il titolare del conto attribuisce pieno potere, fino ad una certa data, oppure per sempre, ad un altro soggetto che potrà eseguire prelievi, pagamenti e quant’altro sul conto corrente in oggetto.

La delega può essere una valida alternativa alla cointestazione di un conto, perché attribuisce pieno potere come se si fosse titolari.

Ci sono solamente alcuni vincoli e limiti dai quali neanche una delega a pieno potere può prescindere. Infatti il delegato non può variare la proprietà delle somme depositate, non potrà mai chiudere il conto e non potrà ottenere un secondo bancomat.

Tuttavia, a parte queste poche limitazioni, il delegato può agire sul conto intestato a terzi come se fosse il suo, senza dover dare spiegazioni all’operatore.

Chiaramente per far valere la delega si dovrà presentare in banca con i documenti in corso di validità. La delega potrà essere anche conservata in banca fino ad esaurimento del suo tempo di vita, se esiste una limitazione temporale.

Ecco un valido modello da seguire per inviare la comunicazione di delega alla banca di competenza

Spett. Istituto di Credito ______________________

Via ______________________ numero ________

CAP _____ Città____________________________

Oggetto: delega per operazioni su conto corrente numero __________________ intestato al sottoscritto

Il sottoscritto ________________________ nato a ________________il _____________residente a _____________________________ telefono ________________email _______________titolare del conto corrente numero ______________ C.F. ____________________________________

DELEGA

Consapevolmente e con piena volontà il Sig. ________________________ nato a ________________il _____________residente a _____________________________ telefono ________________email _______________titolare della carta di identità numero ______________ rilasciata in data __/__/_____ con scadenza __/__/_____, da __________________ C.F. __________________

ad eseguire operazioni in nome e per conto del sottoscritto sul conto corrente numero ________________.

Tale delega non ha carattere a tempi indeterminato, ma terminerà il giorno __/__/______.

Il sottoscritto comunica anche i recapiti per eventuali informazioni e/o comunicazioni future:

n. tel. ______________________
mail ______________________

fax _____________________

In fede

_________________________ (firma, luogo e data)

Carta d’identità numero ______________________ rilasciata da ______________________ il __/__/_____

In allegato fotocopia documento di identità

La delega è quindi semplice.

Modello Delega Conto Corrente

Disdetta Conto Corrente Bancario

In questo articolo mettiamo a disposizione un modulo per la disdetta del conto corrente bancario.

Chiudere un conto corrente non è così complicato come potrebbe sembrare, però bisogna fare attenzione a alcuni dettagli. Grazie al Decreto Bersani oramai il consumatore ha la facoltà di richiedere la chiusura definitiva di un conto aperto in qualsiasi istituto di credito senza spese aggiuntive e senza dover fornire spiegazioni in merito.

Le casistiche in genere sono due, ovvero chiuderlo e basta oppure chiudere un conto per aprirne un altro più vantaggioso, o che in ogni caso per motivi personali ci convince maggiormente. In questo ultimo caso si parla di trasferimento di conto corrente, e risulta essere ormai una pratica molto utilizzata, veloce e efficace.

Basta compilare un modello prestampato di comunicazione tra istituti di credito.

Se invece volessimo solamente chiudere un conto, bisognerà inoltrare una comunicazione formale alla banca con raccomandata e ricevuta di ritorno.

Chiaramente per velocizzare le pratiche, non ci devono essere operazioni pendenti e non ancora concluse. I tempi di chiusura variano a seconda di RID, domiciliazioni bancarie, assegni non ancora incassati ecc ecc.

Sarà necessario consegnare a mano o inviare con raccomandata tutti i metodi di pagamento quali bancomat, carte di credito, libretto degli assegni e altro.

Ecco un valido modello da seguire per inviare la comunicazione di chiusura conto alla banca di competenza:

Spett. Istituto di Credito ______________________

Via ______________________ numero ________

CAP _____ Città____________________________

Oggetto: richiesta di conto corrente numero __________________ a me intestato

Il sottoscritto ________________________ nato a ________________il _____________residente a _____________________________ telefono ________________email _______________titolare della carta di credito numero ______________ da Voi rilasciata in data __/__/_____ con scadenza __/__/_____, con la presente

COMUNICA

la propria volontà di chiudere definitivamente il conto corrente del tipo _____________ denominato __________________ intestato a ______________ dalla data: __/__/____. Chiedo quindi alla Spett. Banca di eseguire tutti i conteggi e di prelevare dal conto stesso eventuali costi pendenti.

Il sottoscritto comunica anche i recapiti per eventuali informazioni e/o comunicazioni future:

n. tel. ______________________
email ______________________

fax _____________________

In fede

_________________________ (firma, luogo e data)

Carta d’identità numero ______________________ rilasciata da ______________________ il __/__/_____

In allegato fotocopia documento di identità, carta di credito invalidata come da istruzioni, bancomat e libretto degli assegni

La disdetta del conto corrente è quindi semplice.

Modulo Disdetta Conto Corrente