Modello Rinuncia Mandato Avvocato

La rinuncia di mandato dall’avvocato è un documento inviato con PEC o con raccomandata con ricevuta di ritorno con cui l’avvocato chiude il contratto con il proprio assistito prima del tempo. L’avvocato, quindi, decide di non lavorare più alla difesa di quella persona. Finché la persona difesa non trova un altro legale in sostituzione, l’avvocato che ha fatto la rinuncia deve comunque continuare a difenderlo per un certo periodo di tempo. Questo periodo viene sancito per legge dall’art. 85 del Codice di Procedura Civile. Nel caso in cui il cliente è presente in un processo penale, allora l’articolo di riferimento è l’art. 108 di Codice di Procedura Penale. Dopo, il cliente potrà richiedere l’assistenza di un avvocato di ufficio, oppure potrà chiedere un po’ di pazienza al legale che ha inviato la rinuncia.

Vediamo come si scrive.
Nome dell’avvocato e indirizzo completo dello studio.
Nome dell’assistito e suo indirizzo completo di residenza.
L’oggetto. Per esempio, Rinuncia mandato Sig. Tal dei Tali.
Cosa si chiede nella lettera. Gentile Sig. Tal dei Tali, con la presente La informo di voler rinunciare al mandato professionale firmato con Lei in data XX/XX/XXXX. La invito a ritirare la documentazione il giorno XX/XX/XXXX alle ore 12.30, presso il mio studio, in via [inserisci di nuovo la via]. In tal sede, potrà provvedere a saldare i miei onorari residui.
Inserisci i Distinti Saluti, data e firma.

Oltre alla rinuncia del mandato al cliente, l’avvocato deve avvisare anche il Foro competente. Quindi, dovrà consegnare a mano un documento di rinuncia al mandato. Ecco come scriverlo.
Indica la sede del tribunale civile e che si tratta di una rinuncia al mandato.
Inserisci i dati relativi al procedimento legale, il numero di protocollo e il giudice incaricato.
Inserisci tutti i dati del cliente. Nome e cognome, indirizzo, luogo e data di nascita.
Inserisci i tuoi dati. Nome e cognome, indirizzo dello studio, codice fiscale, Foro, data di inizio del mandato.
Inserisci punto per punto nelle premesse: il mandato, il procedimento in cui è coinvolto il cliente, cosa è successo all’ultima udienza.
Indica quando hai mandato la raccomandata o la PEC al cliente.
Dichiara di avere rinunciato al mandato.
Chiedi che il cliente possa avere il tempo di cercare qualcun altro, quindi di spostare l’udienza più vicina se necessario.
Inserisci Con osservanza, data e firma.

Puoi anche inviare tutto via PEC o tramite raccomandata.

Modello Rinuncia Mandato Avvocato