Modello di Caparra Confirmatoria

La caparra confirmatoria è una somma che viene versata al momento della firma del contratto di acquisto o di affitto di un immobile.

La caparra viene versata dal nuovo al vecchio proprietario, oppure dal futuro inquilino al proprietario. La caparra non va confusa con l’acconto. Mentre l’acconto, infatti, è semplicemente una piccola parte di quanto si deve versata prima di entrare in casa e prendere possesso dell’appartamento, la caparra ha due funzioni in più, garantire il proprietario in caso di scissione del contratto e in caso di danni e tutelare l’inquino nel caso in cui il proprietario dovesse venire meno agli obblighi di legge e inseriti nel contratto.

Nel caso in cui sia l’inquilino a non pagare, oppure sia l’inquilino a creare dei danni all’appartamento, il proprietario ha diritto a trattenere la somma versata come caparra come primo risarcimento.

Nel caso in cui sia il proprietario a non rispettare i patti, l’inquilino ha diritto a richiedere il doppio di quanto versato con la caparra, in base ai termini violati riportati sul contratto.

Le decisioni in merito alla caparra si possono stabilire sia all’interno del contratto di vendita o affitto, sia in un contratto diverso, collegato però al contratto principale. Per avere tutela legale in caso di controversie, è importante che, dopo il contratto, la caparra confirmatoria venga pagata tramite bonifico, che risulta tracciabile e mostra in modo chiaro il passaggio di contanti e in quale data il tutto è stato eseguito.

Se non ci sono problemi, allora la caparra perde queste due funzioni e assume la funzione di semplice acconto.

L’importo della caparra dipende dal valore dell’immobile e dall’accordo tra le parti. La caparra ha, di solito, il valore di una mensilità in caso di affitto, oppure di una rata mensile del mutuo nel caso di vendita, ma nulla vieta alle parti di aumentare questo importo. In questo caso, però, oltre a essere tutto nero su bianco, la caparra manterrà comunque il suo ruolo di risarcimento in caso di problemi e dovrà essere un modo per venirsi incontro tra le parti.

Se pago di più la caparra, posso chiedere anche garanzie maggiori. Una volta firmato il contratto e pagata la caparra confirmatoria, è importante che tutti i documenti vengano conservati adeguatamente, per avere tutto a portata di mano se necessario.

Modello di Caparra Confirmatoria