Modulo Disdetta Enel Energia

Disdire un contratto Enel energia è un’operazione alquanto semplice e ridotta, in termini di pratiche da seguire e tempistiche adottate. Non bisogna recarsi in Punti Enel o girare mille uffici perdendo tempo in lunghissime attese. Oggi la procedura è decisamente snella e agile.

Vediamo quindi nel dettaglio cosa fare e di cosa munirsi quando si decide di chiudere un contratto con Enel.

Innanzitutto, prima di contattare il servizio clienti attraverso il quale potrete inoltrare la pratica, dovrete munirvi codice cliente, che trovate su ogni bolletta, codice fiscale dell’intestatario dell’utenza, lettura del contatore.

Una volta messi da parte questi dati, potrete chiamare il numero verde 800 900 800, attivo 24 ore su 24, e comunicare che intendete recidere il contratto relativo alla vostra abitazione fornendo i dati che avete raccolto e comunicando anche la data entro la quale desiderate la chiusura della fornitura, l’indirizzo al quale inviare la bolletta di chiusura conto.

Esiste anche il vecchio metodo cartaceo, ancora sfruttabile, sia per vecchi che per nuovi contratti.

A questo link potrete trovare il file per i contratti più vecchi, mentre a questo il modulo per i contratti più recenti.

L’indirizzo al quale inviare la raccomandata AR con la richiesta di disdetta è:

Enel Servizio Elettrico – Casella Postale 1100, 85100 Potenza.

Disdire un contratto Enel risulta essere quindi piuttosto semplice e veloce.