Modello Revoca Mandato Commercialista

La revoca del mandato al commercialista è più facile per i dipendenti e i privati, che in realtà possono rivolgersi anche al CAF. Per le aziende, i liberi professionisti e chiunque abbia una partita Iva, cambiare il professionista significa adempiere a una serie di doveri.

Un’azienda non può fare a meno di essere seguito da un commercialista nemmeno per un secondo, perché tutte le procedure fiscali dipendono dal lavoro di quella persona. In più, il vecchio commercialista ha tutte le carte che riguardano l’azienda e anche quelle piccole devono avere a che fare con vari enti. Quindi, è essenziale avere a che fare con un professionista serio e cambiare commercialista se si pensa che le cose non stiano andando come dovrebbero. Prima di chiudere le pratiche con un professionista, è bene chiamare un secondo commercialista, in modo che il primo possa passare tutte le carte al secondo non appena si chiude il mandato.

Per chiudere la collaborazione con il precedente commercialista, serve un modulo di revoca compilato da inviare con raccomandata con ricevuta di ritorno. Ecco come scrivere la revoca. Prima di tutto, inserisci l’indirizzo completo dell’azienda, indicando il titolare, il codice fiscale dello stesso e il numero di partita Iva dell’azienda. Ora, indica i dati del commercialista, includendo anche qui codice fiscale e partita Iva. Scrivi come oggetto Revoca mandato. Se c’è un contratto, è bene indicare la data dello stesso. In caso contrario, si può inserire la data di inizio mandato.

Ora, dovrai scrivere la formula di intestazione. La tua revoca prosegue informando il commercialista che stai rimettendo il mandato e stai chiudendo il contratto da voi firmato in una certa data. Dovrai informare il commercialista che il suo mandato è rimesso in una determinata data e che, pertanto, non deve più occuparsi delle questioni aziendali. Richiedi che tutta la documentazione relativa ai registri IVA e alle questioni fiscali e tributarie ti siano inviata tramite raccomandata al tuo indirizzo o a quello del tuo nuovo commercialista. Indica l’indirizzo del secondo professionista per essere certo che la documentazione arrivi anche lì. non ti resta che inserire la data e firmare il documento. Quando ricevi la raccomandata, ricorda di conservarla tra i documenti che si riferiscono alla tua azienda.

Dalla data inserita nel modulo di revoca mandato, tutte le carte passeranno al nuovo commercialista, che potrà riprendere il lavoro.

Modello Revoca Mandato Commercialista