Modello Lettera di Accompagnamento Fattura

La lettera di accompagnamento si può inviare sia via posta, sia via mail. La cosa importante è che consenta di mantenere i buoni rapporti con fornitori e clienti. Risulta essere il caso della lettera di accompagnamento per le fatture. Se devi inviare una fattura a un cliente per il lavoro svolto, sarebbe il caso di utilizzare tempo per informare il cliente che

Con quella mail, si sta inviando in allegato anche una fattura.

La fattura fa riferimento a un servizio svolto in un determinato periodo.

Il numero di conto corrente dove inviare il bonifico, se il cliente non è a conoscenza dei dati bancari.

Questi dati andranno accennati nella lettera di accompagnamento per la fattura, in modo da non ripetere le stesse cose riportate sul documento in allegato.

Oltre alle informazioni di base, dovrai iniziare la tua lettera inserendo sia i tuoi dati, nome e cognome, partita Iva, indirizzo, sia quelli relativi al tuo cliente.

Successivamente, dovrai scrivere nell’oggetto Invio fattura n, quindi con il numero della fattura e la data di invio della stessa. Infine, potrai indicare i dati che ti abbiamo inserito in questo articolo e scrivere i saluti, prima della firma.

Ricorda che, se mandi la tua lettera di accompagnamento via mail, non dovrai indicare i tuoi dati e quelli del tuo cliente, ma semplicemente iniziare la tua lettera con Gentile cliente e indicare le informazioni relative.

Ricorda di inviare la fattura in allegato e di controllare la lettera di accompagnamento prima di inviarla, per evitare brutte figure. Se hai difficoltà, oppure spedisci fatture a clienti diversi, puoi creare un modello in Word con le informazioni più importanti. In questo modo, quando ti servirà, dovrai solo inserire i dati necessari.

Modello lettera di accompagnamento fattura