Disdetta Wind – Modello

In questo articolo spieghiamo come fare la disdetta Wind e mettiamo a disposizione un modello da scaricare.

Il decreto Bersani assieme alla legge n. 40 del 2 aprile 2007 stabilisce che tutti i contratti telefonici possono essere disdetti senza costi aggiuntivi. In realtà non è sempre così, e non è neanche tanto semplice poter recedere dal contratto firmato prima del tempo.

Tutto dipende da cosa stabilisce il contratto stesso. Potrebbe prevedere in effetti anche una cifra da dover versare per la chiusura anticipata del contratto. Quindi valutiamo bene cosa vogliamo fare.

Nel caso di Wind, il contratto base prevede il pagamento di una penale, solo ed esclusivamente se si ha in comodato d’uso uno smartphone.
Vi indicheremo tutte le operazioni da effettuare qualora decideste, nonostante le numerose scartofie da compilare, di modificare il vostro contratto telefonico abbandonando la Wind.

Se siamo in possesso di uno dei quattro abbonamenti Wind, non ci sono molte informazioni che chiariscono in modo univoco il comportamento da tenere in caso di disdetta anticipata.
Questi piani di abbonamento prevedono una durata di 24 mesi. In base al piano ed allo smartphone scelto, si pagherà o meno un anticipo, che va da 0 a 499 euro.

Recedendo dal contratto in via anticipata, la penale consisterà sostanzialmente nella maxi-rata finale del cellulare.
Andando però a controllare sul sito ufficiale, non c’è un riferimento all’importo effettivo di questa maxi rata, neanche telefonando al numero 155 dedicato ai clienti, e quindi ci si trova spiazzati e costretti a recarci presso un centro Wind a chiedere informazioni.

La disdetta vera e propria va eseguita inviando una raccomandata all’indirizzo:
Wind Telecomunicazioni S.p.A.
Via Cesare Giulio Viola 48
00148 Roma
allegando la fotocopia di un nostro documento, con codice fiscale ed il modulo di disdetta debitamente compilato in ogni sua parte.

Entro e non oltre 30 giorni dal ricevimento della nostra disdetta, la Wind ha l’obbligo di effettuare il recesso.
Nel suddetto modulo di disdetta, dovrete indicare oltre a tutti i vostri dati personali, anche il numero del contratto che vi lega a Wind e la data in cui è stato sottoscritto.

Si deve far riferimento anche al tipo di servizio sottoscritto, con la dicitura:
faccio richiesta di disdetta, con effetto immediato, del servizio in oggetto:
ed inserirete il nome del piano che avevate scelto all’epoca della firma.

Indicate anche la data della vostra richiesta e gli allegati che invierete.
Firmate e spedite.
Ora sapete tutto l’essenziale di come disdire un contratto telefonico Wind.

Modello per la disdetta Wind